Omicidio Caruana Galizia, otto arresti

Bruno Cirelli
Dicembre 4, 2017

La polizia maltese ha arrestato otto persone nell'ambito dell'indagine sull'omicidio della giornalista-blogger Daphe Caruana Galizia, 53 anni, avvenuto il 16 ottobre scorso con un'autobomba. Lo ha annunciato, stando a quanto riporta il Times of Malta, il primo ministro Joseph Muscat.

"Tutti i sospettati sono cittadini maltesi e alcuni di loro erano già noti alla polizia", ha spiegato Muscat.

Gli arresti sono stati effettuati questa mattina in diverse aree, tra cui Marsa e Bugibba. Ora la polizia ha 48 ore per interrogarli e formulare l'eventuale incriminazione. Le forze dell'ordine hanno seguito i sospetti per diverso tempo prima del blitz di questa mattina. "Durante questa operazione otto persone sono state arrestate, nei confronti delle quali esiste un ragionevole sospetto di coinvolgimento nell'assassinio di Daphne Caruana Galizia". La donna avrebbe avuto delle proprietà nei paradisi off-shore, a Panama.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE