Giornata nazionale colletta alimentare, sabato volontari in tutti i supermercati

Paterniano Del Favero
Novembre 24, 2017

Oltre 500 i punti vendita e numerosi volontari protagonisti in Toscana della 21esima giornata nazionale della colletta alimentare in programma sabato 25 novembre.

I prodotti da acquistare sono alimenti per l'infanzia, sughi e pomodori pelati, tonno in scatola, olio d'oliva, riso, legumi e biscotti.

I generi alimentari raccolti, inscatolati per tipologia e immagazzinati presso il magazzino del Banco Alimentare del Piemonte sede di Novara, in Via Verbano 192/c, e temporaneamente presso l'azienda Ponti a Ghemme, saranno distribuiti a circa 60 strutture caritative convenzionate, che aiutano più di 12.000 persone in difficoltà. La Colletta in Lombardia sarà in 1800 supermercati e coinvolgerà 38mila volontari. Le donazioni di alimenti ricevute in quel giorno andranno a integrare quanto il Banco Alimentare recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo, oltre 66mila tonnellate già distribuite quest'anno.

Lo scorso anno sono state raccolte più di 100 tonnellate di alimenti e in tutta la provincia alessandrina nel 2016 il Banco Alimentare ha distribuito oltre 900 tonnellate di cibi a 114 strutture caritative che assistono circa 20 mila persone.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina a Pescara in conferenza stampa da Luigi Nigliato e Cosimo Trivisani, rispettivamente presidente e direttore del Banco Alimentare Abruzzo, don Marco Pagniello, direttore Caritas Pescara, e Cristhian Caramanico, responsabile Risorse umane di Ico srl.

Quattro milioni e 742mila persone di persone in Italia soffrono di povertà alimentare, di questi 1milione e 292mila sono minori. Fare la spesa - continuano Bregonzio - è un gesto semplice e familiare e, con un piccolo sacrificio personale, si può aiutare concretamente milioni di poveri.

Ma alla presentazione della Colletta Alimentare 2017 è stato anche ricordato che partecipano all'iniziativa anche gli amministratori locali: Andrea Benzoni ha raccolto molte adesioni tra i consiglieri comunali di Varese, che si impegneranno a Masnago. La Colletta Alimentare è realizzata in collaborazione con Esercito Italiano, Associazione Nazionale Alpini, Società di San Vincenzo de Paoli e Cdo Opere Sociali e, per il nostro territorio, con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, dell'Ufficio Scolastico Regionale e della Provincia di Forlì-Cesena.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE