Dramma nel casertano, noto sindaco stroncato da un infarto

Bruno Cirelli
Novembre 23, 2017

Angelo Barretta, sindaco del comune di Cellole, sul litorale casertano, è morto intorno alle 7 di questa mattina, stroncato da un arresto cardiocircolatorio. In base alle prime notizie il primo cittadino sarebbe stato vittima di un infarto, e a nulla sarebbero serviti i tentativi di salvarlo da parte del personale del 118.

Era da quasi due anni sindaco di Cellole, una persona molto stimata e che aveva fatto del suo lavoro una passione.

Il primo cittadino si trovava in casa sua, quando ha accusato un malore.

Barretta da diversi anni era attivo in politica ed aveva ricoperto il ruolo di consigliere comunale, sempre a Cellole, e di commissario del Consorzio di Bonifica Aurunco. Il mese scorso era stato eletto al Consiglio Provinciale di Caserta nella lista Campania Libera.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE