Tifoso in coma, le curve chiedono chiarezza

Bruno Cirelli
Novembre 22, 2017

L'obiettivo della magistratura è quello di fare luce sulle cause che hanno portato Luca ad essere ricoverato da più di due settimane all'ospedale veneto San Bortolo in gravi condizioni. Dopo l'incontro i tifosi sono venuti a contatto ed è intervenuta la polizia.

Tifoso in coma, le curve chiedono chiarezza

Sembra che oggi abbia riaperto gli occhi e reagisca agli stimoli, quantomeno perché è stata ridotta la dose di sedativi e di conseguenza il coma farmacologico. Ci si chiede insomma se le ferite non siano state invece causate dagli agenti, mentre sedavano i disordini. La famiglia ha già sporto denuncia. Per ora non ci sono nomi fra gli indagati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE