Sappada è in Friuli: via libera dalla Camera

Bruno Cirelli
Novembre 22, 2017

"Non crediamo che sia questo il modo di risolvere le disparità tra regioni a statuto speciale e ordinario, la vera riforma è quella di rendere tutte le regioni responsabili della propria gestione".

Accolta la tesi del deputato bellunese Federico D'Incà, secondo il quale il Veneto ha avuto anni di tempo per esprimere il suo formale parere, e sarebbe stato "un insulto alla democrazia" non concludere l'iter avviato con un referendum popolare nel quale una larga maggioranza di cittadini di Sappada ha chiesto il passaggio al Friuli. "Bisogna prendere invece atto che il Veneto è l'unico a confinare con due regioni a statuto speciale e fare una riflessione: i comuni che ci chiedono di andarsene lo fanno solo verso Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, mentre nessuno ci chiede di passare in Lombardia o in Emilia Romagna".

Poi, dopo anni di silenzio, lo scorso settembre l'iter burocratico per il passaggio al Friuli aveva conosciuto un'accelerazione, fino al via libera di oggi. La Lega Nord, tramite il presidente del Consiglio Regionale Veneto Roberto Ciambretti, ha inutilmente provato a sollevare dubbi circa le procedure burocratiche utilizzate per ottenere il consenso del Consiglio del Veneto, ma nessun effetto ha sortito questa battaglia. La Camera infatti, alle 13.55, ha dato il via al passaggio di Sappada al Friuli. "Il voto di oggi è il giusto riconoscimento della volontà della comunità sappadina, che non poteva essere calpestata"; ha dichiarato l'europarlamentare del Pd, Isabella De Monte, prima firmataria della proposta di legge presentata quando era ancora al Senato.

Non si sono fatte attendere le reazioni delle parti chiamate in causa. "Non è un caso - ha aggiunto il governatore - se 2,4 milioni di veneti sono andati a votare per il referendum sull'autonomia". Ma la scelta a Roma è di usare come cura l'amputazione, invece di riconoscere che quella veneta è una questione cruciale. "Di questo passo daremo uno sbocco al mare al Trentino", ha commentato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE