Carlo Calenda: "L'offerta di Lufthansa su Alitalia va migliorata"

Paterniano Del Favero
Novembre 22, 2017

Così il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda interviene sulle partite calde a Circo Massimo, su Radio Capital. In generale Calenda ritiene che sul fronte Alitalia l'importante sia garantire agli italiani collegamenti più efficienti possibili e si mettano meno soldi possibili, non facendo quindi ricadere la crisi Alitalia sulle spalle degli italiani.

"L'offerta di Lufthansa, com'è oggi, va migliorata, l'impegno è a migliorarla". Analizzando brevemente le vicissitudini recenti della compagnia di bandiera, Calenda ha attribuito parte della responsabilità della situazione attuale al "no" dei lavoratori al referendum sul piano di risanamento: "Hanno deciso con un referendum che un miliardo di investimenti e un taglio dei salari non erano accettabili". "Abbiamo il lusso di poter scegliere l'offerta migliore", aveva sottolineato il Commissario straordinario, precisando che Alitalia chiuderà l'anno con una crescita dell'1% circa dei ricavi. "Nonostante tutti i suoi problemi, nel 2017 ci sarà un segno più davanti ai ricavi", aveva affermato Gubitosi, ricordando il -6%, -6%, -5% dei tre anni precedenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE