Atletico Madrid, la conferenza stampa di Simeone e Koke

Rufina Vignone
Novembre 22, 2017

È cresciuta molto da quando l'abbiamo incontrata, ha preso velocità in fase offensiva.

Il club bianconero, infatti, godeva di un grosso vantaggio sull'acquisto del terzino quando questo passò dal Genoa al Sassuolo, salvo poi essere bruciato dalla concorrenza del club madrileno che si fiondò con decisione sul croato. "Domani pensiamo a fare il meglio per portare a casa la vittoria". Noi dobbiamo vincere e poi vediamo il risultato del Qarabag. Sappiamo che il derby è importante vincerlo per la fiducia e la squadra è in crescita continua con calciatori di esperienza che sanno gestire i vari momenti della squadra. "E' vero. L'Atletico ha soprattutto difficoltà a segnare, ma sono convinto che la soluzione arriverà dal mercato, attraverso gli acquisti fondamentali di Vitolo e Diego Costa". Di fianco al contestato Antoine Griezmann - solo tre gol quest'anno tra Champions e Liga e fischiato dai suoi tifosi nell'ultimo derby contro il Real - scenderà in campo da titolare Fernando Torres.

Cosa pensa di Di Francesco? Non mi sorprende questo, è bello per il calcio avere squadre che giocano come la Roma. Da allenatore sta facendo bene, conosce bene l'ambiente e grazie alle persone che ha accanto è riuscito a fare bene fin da subito.

Credete ancora nella qualificazione anche se non dipende solo da voi? Dobbiamo pensare soltanto alle nostre partite, poi guarderemo agli altri campi.

Novità per il passaggio di Sime Vrsaljko al Napoli. Cosa ci può dire? Sta lavorando bene anche se non sarà a disposizione per domani a causa di un infortunio.

"Il Napoli si è avvicinato talmente tanto che ieri, a Simeone, è stato chiesto del contatto".

Il fratello di Griezmann ha detto che per Antoine è difficile giocare in una squadra che difende molto.

Bisogna rispettare tutte le opinioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE