'Juve a vita?Non me la sento promettere'

Rufina Vignone
Novembre 21, 2017

Le dichiarazioni rilasciate a France Football da Paulo Dybala non potranno che suscitare preoccupazione nei tifosi bianconeri, che tanto legati sono all'argentino. Alla vigilia di Juventus-Barcellona, il numero 10 argentino non ha tanta voglia di guardare troppo avanti. "Ha quasi 40 anni ma è come se ne avesse 20". "Penso al presente e voglio vincere tutto, nel calcio di oggi non si sa come sarà il futuro". Alla Juve a vita? La rete è arrivata domenica a Genova contro la Sampdoria, ma non è bastato alla Juve per evitare la sconfitta. L'obiettivo è arrivare in fondo nuovamente alla Champions League e se possibile cancellare Cardiff.

Paul Pogba

Dybala è tornato anche sulla finale di Cardiff: "Abbiamo sbagliato completamente il secondo tempo, io mi sentivo impotente". Del resto, non è facile essere sempre al top quando ogni anno vanno via diversi campioni. Lui è uno dei migliori che abbia mai visto giocare. "Anche la partenza di Pogba è stato un duro colpo: oltre all'intesa in campo c'era anche quella fuori, siamo molto amici". Buffon? E' una leggenda, è rispettato da tutti. E, intervistato da France Football, ammette che il suo grande sogno si chiama Pallone d'Oro. Io devo lavorare per migliorare e vincere trofei. Una volta, eravamo davanti a un falò con i miei amici, abbiamo tutti espresso un desiderio: il mio era proprio vincere il Pallone d'Oro. Su Lionel Messi: "Per me è un onore giocare insieme a lui in nazionale. Lui è un grande, ci ha portati al Mondiale con la tripletta all'Ecuador: è un leader nato". Non è un'espressione deleteria, ma dipende da come la si prende. "Qualcuno non la vive bene, io però sono contento e scendo in campo concentrato".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE