Il giornalista Charlie Rose (75 anni) accusato di molestie ammette: colpevole

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 21, 2017

Guai in vista per il noto giornalista statunitense, che è accusato di aver palpeggiato e adottato comportamenti inappropriati con le sue presunte vittime per episodi avvenuti tra il 1990 e il 2011.

Lo scandalo delle molestie sessuali travolge anche Rose, lo storico giornalista americano. Per questo motivo, Cbs ha deciso di sospenderlo, mentre Pbs ha annunciato di avere sospeso la produzione e la distribuzione del suo programma. Secondo i media USA sarebbero otto le donne che accusano l'uomo di avance sessuali non richieste, inclusi palpeggiamenti. Kyle Godfrey-Ryan, ad esempio, aveva lamentato il comportamento di Rose con la produttrice ma quest'ultima l'aveva liquidata con un semplice "È Charlie che si comporta da Charlie". Le accuse delle donne sono precise e cinque riferiscono che il giornalista ha messo una mano sulle loro gambe come test per vedere la loro reazione. Il giornalista si è scusato se "ho agito qualche volta mancando di sensibilità, accetto la responsabilità", "anche se non ritengo tutte le accuse fondate".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE