Vanessa Incontrada e il dramma di una mamma in "Scomparsa"

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 20, 2017

Fino a quando, dopo la festa del liceo, Camilla e Sonia, la sua amica del cuore, fanno perdere le proprie tracce. Le due hanno un rapporto di grande amicizia e complicità, dovuto sia al fatto che Nora ha cresciuto la figlia da sola, sia al carattere maturo e responsabile di Camilla, una ragazza che non ha mai causato alla madre alcun tipo di problema. Camilla infatti una sera non farà rientro a casa e sparirà nel nulla insieme ad una sua coetanea. Nora e i genitori di Sonia si rivolgono alla polizia locale e delle indagini se ne fa carico il vice questore aggiunto Giovanni Nemi (Giuseppe Zeno). Nora non si dà pace per la scomparsa della figlia, sente che le è successo qualcosa di brutto perché sa che la figlia non la farebbe mai stare così in apprensione per una bravata. In "Scomparsa", la nuova fiction Rai in onda da stasera per sei puntate sulla rete ammiraglia di viale Mazzini, l'attrice e presentatrice spagnola interpreta il ruolo di Nora Telese, neuropsichiatra infantile, trasferitasi a San Benedetto del Tronto, la cui esistenza viene stravolta dall'improvvisa scomparsa dell'unica figlia, la sedicenne Camilla (Eleonora Gaggero). Aiutata da Nemi, la donna decide di ripercorrere tutti i possibili spostamenti della figlia, scoprendo man mano aspetti di Camilla che ignorava completamente. Il primo nome a insospettirla è quello di Arturo Trasimeni (Saul Nanni) detto "Armadillo", un ragazzo che non gode di buona reputazione in città per le sue cattive frequentazioni e che sembra essere il fidanzato di Camilla.

Tra segreti da svelare ed episodi del passato che riemergono mettendo in crisi i due protagonisti, le ricerche delle ragazze scomparse metteranno a dura prova sia il valoroso poliziotto sia la madre coraggio interpretata da Vanessa Incontrada. Viene ritrovato anche il cellulare di Sonia e una misteriosa telefonata getta Nora in uno stato emotivo angoscioso. La figlia di Nora commette questo estremo atto di ribellione perché soffocata forse da troppo amore, mentre il figlio di Giovanni, un preadolescente, commette un estremo atto di ribellione proprio perché vive una assenza totale del padre, un personaggio totalmente immerso nel proprio lavoro che ha seguito sempre la legge in maniera precisa.

'Scomparsa': sei puntate, il lunedì in prima serata. La faccenda si complica dopo che un misterioso individuo di cui non si conosce l'identità, chiama una radio locale, chiedendo di parlare con Nora e fissando con lei un appuntamento telefonico per il giorno dopo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE