Tennis, addio a Jana Novotna: vinse Wimbledon nel 1998

Rufina Vignone
Novembre 20, 2017

Ad annunciare la morte della tennista una nota ufficiale: "dopo una lunga battaglia contro il cancro, Jana è morta inpace, circondata dalla famiglia nella sua nativa Repubblica Ceca".

Jana Novotná e il suo tennis elegante e aggressivo.

Jana Novotná si era ritirata nel 1999, pur partecipando comunque in seguito a esibizioni e iniziative di beneficenza. Non è un caso dunque che i migliori risultati della sua carriera siano arrivati sull'erba, superficie veloce, e nel doppio. Consumata da un cancro, ha vinto 12 Slam nel doppio e uno nel singolare.

Numero 1 WTA in doppio e numero 2 al mondo in singolare, la Novotna - ricordata per le sue grandi doti fisiche - nel 1998 colse la sua vittoria più importante nel torneo di Wimbledon battendo in finale la francese Tauziat ma riuscì anche a conquistare la medaglia di bronzo nel singolare femminile alle Olimpiadi di Atlanta 1996. E' stata inserita nella 'International Tennis Hall of Fame' nel 2005 e da pochi anni aveva intrapreso la strada del coaching professionale. Un successo che le ha permesso di cancellare la delusione per la sconfitta in finale nelle edizioni del 1993 e 1997. Per non farsi mancare nulla, in quel 1998 ha vinto il quarto Wimbledon nel doppio, in coppia proprio con la Hingis; le due quell'anno avevano giocato tre finali Major, perdendo però le altre due.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE