Roma, un secolo di fotografia. Inaugurazione della mostra dedicata alla Leica

Paterniano Del Favero
Novembre 19, 2017

100 Anni di fotografia Leica, ospitata al Complesso del Vittoriano di Roma, Ala Brasini, dal 16 novembre al 18 febbraio 2018.

Oltre 350 stampe d'epoca originali di celebri fotografi di tutto il mondo come Henri Cartier-Bresson, Robert Capa, Alberto Korda. Utilizzata per diversi tipi di reportage. Dal fotogiornalismo di guerra all'uso della fotografia come strumento di propaganda, fino al settore della moda, rivoluzionando anche in questo caso il genere: si passa dalla fotografia in studio alla fotografia in strada. La mostra vuole celebrare tutti gli artisti che hanno utilizzato la Leica dagli anni venti ai giorni d'oggi.

Lo spettatore potrà ammirare il meglio della fotografia internazionale. "Le altre macchine fotografiche che ho provato mi hanno sempre convinto a ritornare a lei..."

Approfondiranno la mostra vari incontri che tratteranno dei grandi fotografi presenti con i loro scatti nell'esposizione: l'11 dicembre alle ore 18 incontro con Alessandra Mauro dedicato a Henri Cartier-Bresson e Robert Capa, il 17 gennaio alle ore 18 Valerio Bispuri parlerà del suo progetto Paco, il 31 gennaio alle ore 18 Piergiorgio Branzi parlerà della sua carriera, il 7 febbraio alle ore 18 il fotografo Lorenzo Castore e il regista Saverio Costanzo racconteranno come un viaggio in India abbia segnato una svolta nella loro capacità di visione, mentre il 13 febbraio alle ore 18 Gianni Berengo Gardin riceverà il Leica Hall of Fame Award e ripercorrerà le tappe della sua carriera. Maneggevole e facile da usare la Leica s'impone presto nel mercato guadagnandosi la fedeltà di schiere di fotografi e reporter: uno dei primi affezionatissimi è Erich Salomon, che nel 1930 fu il primo fotogiornalista a portare una Leica negli Stati Uniti e ha utilizzarla durante la Guerra civile spagnola.

Credits: la mostra, sotto l'egida dell'Istituto per la storia del Risorgimento italiano, è promossa dall'Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale, con il patrocinio dellaRegione Lazio, prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia e Contrasto ed è a cura di Hans-Michael Koetzle, tra i più rinomati curatori e critici della fotografia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE