Nel Tarantino, Carabiniere uccide 3 familiari e si spara

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 19, 2017

Un carabiniere di 53 anni, Raffaele Pesare, ha ucciso con colpi di pistola lasorella, il cognato e il padre. Poi ha rivolto l'arma contro se stesso e si e' sparato. E' successo a Sava in provincia di Taranto. All'arrivo dei militari e del 118, non c'era più niente da fare: sorella, cognato e padre erano ormai deceduti mentre il killer in fin di vita. Il carabiniere è in servizio al reparto radiomobile di Manduria.

L'appuntato dei carabinieri avrebbe agito durante una violenta lite familiare legata, secondo le prime ipotesi degli investigatori, a questioni patrimoniali, pare ad una successione. Sarebbero stati i vicini di casa ad allertare le forze dell'ordine e i soccorsi, una volta uditi in lontananza i colpi di pistola sparati dall'uomo. "Si tratta di una famiglia perbene" è il commento del sindaco di Sava, Dario Iaia, sconvolto per quanto accaduto. Conosco bene i protagonisti, persone tranquille e rispettabili: "mai avrei immaginato una cosa del genere".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE