Regione, sabato Musumeci assume ufficialmente poteri di presidente

Bruno Cirelli
Novembre 18, 2017

Se la decisione di Musumeci avallerà le aspettative dei popolari, ad essere defraudata di una delega in giunta potrebbe essere la formazione azzurra che dovrebbe ottenere al momento quattro esponenti. Comunque, costruendo il suo governo, i primi a cui dovrà rendere conto Musumeci saranno proprio gli elettori.

A Fratelli d'Italia-Lega andrà un solo assessorato: i nomi Gianpiero Cannella, dell'area di Giorgia Meloni e Alessandro Pagano. La Lega di Salvini in questo caso resterebbe fuori dalla squadra di governo. Sembra che all'assessorato sarà designato non un tecnico, come fino ad oggi ipotizzato, ma un politico espresso direttamente da Diventerà bellissima, il movimento di Musumeci. La scelta potrebbe essere tra Ruggero Razza, avvocato e braccio destro del presidente, e il deputato ragusano Giorgio Assenza. Musumeci si rifà a quel modello che risultò vicente per lui e che gli è valso tanti complimenti: due mandati consecutivi, di amministrazione trasparente, di pratiche di buon governo, di dialogo anche con le opposizioni.

Tutto è già pronto, per accogliere Nello Musumeci, neopresidente della Regione Sicilia che sabato, assumerà ufficialmente i poteri che gli spettano.

Domani passaggio di consegne tra il presidente Crocetta e il presidente Musumeci Palermo, 17 nov. Domani mattina alle ore 11:00, presso la Sala Alessi di Palazzo d'Orleans, ci sarà la cerimonia ufficiale per il passaggio di consegne tra il presidente Rosario Crocetta e il presidente Nello Musumeci.

Fissata per l'11 dicembre la prima seduta dell'Assemblea regionale siciliana, che da questa legislatura sarà composta non più da 90 ma da 70 parlamentari per effetto dell'applicazione della legge taglia-deputati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE