Tesla Semi: presentato il primo camion elettrico a guida autonoma

Paterniano Del Favero
Novembre 17, 2017

Coerentemente con il suo stile, che ha ispirato il film Iron Man, il fondatore di Paypal e SpaceX si è presentato al pubblico a bordo dell'autoarticolato, che promette di percorrere con una sola ricarica fino a 800 chilometri. Particolare attenzione è stata posta nella realizzazione del fondo piatto abbinato ad un generoso estrattore d'aria posteriore, inoltre non mancano altre appendici aerodinamiche capaci di regalare anche un aspetto particolarmente dinamico alla vettura. Il sedile del pilota è posto al centro, garantendogli anche una visuale più completa, e risultando idoneo sia nei paesi in cui si guida a sinistra che in quelli ove si tiene la destra: questo ha fatto sì, inoltre, che il sedile di un passeggero, comunque presente, fosse posto dietro quello del conducente, seppur non allineato a quest'ultimo. Margini di flessibilità a nostro giudizio da considerare, poiché si parla di consegne nel 2020 che non è propriamente un'attesa trimestrale, ma triennale.

Non ci dovrebbero essere nemmeno grossi problemi neanche sul fronte della ricarica. Anche qui Elon Musk riprendere il leit motif che contraddistingue le sue creazioni: cockpit rivisitato, ampio spazio a due pannelli dalle dimensioni generose dove tener traccia di tutti i parametri del veicolo, dai sistemi di ausilio alla guida alla guida semi-autonoma di livello 3 (simil Audi A8), fino a un sistema che, in caso di malore dell'autista, accosta in maniera autonoma il camion traffico permettendo.

Ancora più interessanti sono i dati del nuovo modello: l'auto sarà provvista di tre motori elettrici con 200 kWh di batterie, un equipaggiamento più impegnativo anche della berlina di lusso Model S, già scattante.

Le prestazioni sono davvero eccellenti.

Elon Musk afferma che il Tesla Semi avrà una "garanzia" di 1 milione di miglia, mentre le pastiglie dei freni non si cambieranno mai grazie alla frenata rigenerativa. L'inizio della produzione è previsto per il 2019. Il prezzo base sarà di ben 200 mila dollari. Ma Tesla ha le cose chiare: il futuro è sempre più green ed elettrico.

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE