Chi l'ha visto?: madre scrive alla figlia, grande la delusione…

Bruno Cirelli
Novembre 17, 2017

Da anni cercava suo madre. Ha provato a cercarla anche lanciando un appello alla trasmissione "Chi l'ha visto?". Purtroppo però la risposta che Luisa ha ottenuto non è quella che si sarebbe aspettata dalla donna che l'ha messa al mondo. "Mamma, è da tanti anni che ti cerco e non sono mai riuscita ad arrivare a te, desidero incontrarti; fatti viva, io ti aspetto", aveva scritto Luisa Velluti, una parrucchiera 29enne della provincia di Belluno, che sapeva di essere stata adottata da piccola. La donna aveva deciso di preservare l'anonimato e non far rivelare alla figlia la sua identità. Ci rimase male, Luisa, ma aveva rispettato la sua decisione in quanto non voleva complicarle la vita. Qualche settimana fa l'avevamo pure vista, molto speranzosa, rivolgersi a Chi l'ha visto? e raccontare la sua storia a Federica Sciarelli nell'auspicio che sentendo il suo appello in tv la madre finalmente le rispondesse. Luisa Velluti è stata addottata ma non ha mai rinunciato alla possibilità di ritrovare la madre naturale, di incontrarla e magari di iniziare un rapporto con lei. Non ho scelto io di chiamarti così né di averti (.). Ma la risposta che è arrivata dalla madre naturale - e che Luisa ha trovato in una lettera - non era quella che si aspettava: "Per me sei solo la più dolorosa ferita che ho avuto a 18 anni".

"Ero una ragazza - racconta - tutto sognavo e potevo sperare, non certo la violenza che ho subito e di cui tu sei simbolo".

"Ricordo i suoi maledetti occhi azzurri - dice perentoria la presunta madre, alludendo all'uomo con il quale avrebbe concepito la ragazza - ma rispetta la mia privacy". Tanto che nella lettera ha aggiunto: "Non sbandierare una storia che non c'è, abbi rispetto per il mio dolore e la mia solitudine". Ma non ha alcuna intenzione di rinvangare il passato.

Una decisione accettata, ma che ha lasciato nella 29enne una profonda delusione: "Avrei preferito che certe cose me le avesse dette guardandomi negli occhi". Dopo questo rifiuto forse la sua spasmodica voglia di conoscere la madre biologica cesserà.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE