Paziente si invaghisce della dottoressa della Guardia medica e la violenta: arrestato

Bruno Cirelli
Novembre 15, 2017

Si era invaghito della dottoressa, in realtà minacciandola di morte e costringendola a cambiare tre volte la sede di lavoro.

Per questo motivo nelle scorse ore un uomo di 51 anni, originario della Campania ma residente da tempo ad Acquaviva delle Fonti, nella città metropolitana di Bari, è stato arrestato dai carabinieri del capoluogo pugliese con le pesanti accuse di stalking e violenza sessuale. I fatti contestati riguardano un periodo lungo un anno.

Un'altra dottoressa violentata in guardia medica, dopo lo stupro della dottoressa a Trecastagni (Catania).

Dopo un primo trasferimento della dottoressa, l'uomo avrebbe continuato a perseguitarla con le stesse modalità.

L'ultima minaccia, il 5 novembre scorso: il 51enne avrebbe telefonato alla vittima dicendole che avrebbe fatto saltare il palazzo facendo scoppiare la bombola del gas se questa non avesse ascoltato. "Un'opera di lenta e crescente persecuzione, arrivando a maturare una vera e propria ossessione", scrivono dalla Procura.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE