Gentiloni: "Bene l'economia italiana, il Governo farà la sua parte"

Bruno Cirelli
Novembre 15, 2017

"La Bulgaria organizzerà a maggio un vertice dell'Ue dedicato ai Balcani, l'Italia assegna a questo appuntamento una grande importanza perchè bisogna ridare un messaggio di fiducia e speranza ai Paesi dei Balcani occidentali che non devono considerare la porta dell'Ue come una porta chiusa o semi chiusa, devono continuare a poter confidare su questa prospettiva". "Il sistema italiano si è messo in moto", festeggia il premier Paolo Gentiloni, che aggiunge "questi risultati non possiamo disperderli, non possiamo dilapidarli, ma insistere e accelerare ancora su questa strada".

Nonostante i dati del Pil italiano a livelli pre-crisi, l'Ue si prepara a un richiamo formale nei confronti del nostro Paese. "Il governo farà la sua parte". "Abbiamo migliorato molto la situazione del deficit italiano", ha sottolineato Gentiloni, "e c'e' l'orgoglio e la soddisfazione di dire che abbiamo fatto passi in avanti" ha aggiunto il premier. Ma quali sono i dati economici negativi del Belpaese? Sotto la lente di ingrandimento dell'Unione, c'è legge di bilancio del 2018: la commissione chiederà maggiori impegni formali sul miglioramento dei conti pubblici e ulteriori chiarimenti.

C'è una piccola differenza tra i dati del governo e quelli Istat, dovuti alle festività, ma il Pil cresce comunque meglio del previsto, con dati che non si registravano da sei anni almeno. Il governo ha preso un impegno solo per lo 0,3%, abbassato dalla Commissione allo 0,2%.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE