FILA, ricavi in salita nei nove mesi

Paterniano Del Favero
Novembre 15, 2017

I ricavi delle vendite consolidati dei primi nove mesi, sono passati da 90,5 milioni di euro del 2016 a 97,6 milioni di euro del 2017, con un incremento del 7,8%. In crescita anche la redditività operativa con EBITDA a 44,0 milioni di Euro (43,1 milioni nel 2016) ed EBIT a 38,6 milioni (37,8 milioni nel 2016).

Il Gruppo Cembre ha quindi fatto registrare sul mercato interno una crescita del fatturato progressivo pari all'11,0%, mentre il fatturato estero è salito del 5,6%.

Il management di TamburiIP ha evidenziato che i risultati raggiunti nei primi nove mesi 2017 sono correlati a realizzi su investimenti significativi; di conseguenza quelli futuri dipenderanno dalle future opportunità e dalle dinamiche dei mercati.

Il capitale circolante netto commerciale al 30 settembre 2017 è stato pari a 204,4 milioni di Euro, in diminuzione, nonostante la crescita dei ricavi, rispetto ai 212,6 milioni di Euro del 30 settembre 2016. A fine settembre Tamburi IP poteva contare su un patrimonio netto (escluse le quote di minoranza) di 600,88 milioni di euro, in forte aumento rispetto ai 420,29 milioni di inizio anno.

Conti in crescita per MARR, azienda del Gruppo Cremonini leader assoluta nella distribuzione al foodservice in Italia, che ha chiuso i primi nove mesi del 2017 registrando un utile netto di 53,9 milioni di euro, dai 50 milioni del 2016.

Il 2016 si era chiuso alla grande, il 2017 potrebbe andare ancora meglio: nei primi nove mesi (fino al 30 settembre scorso) la Poligrafica San Faustino mantiene il ritmo, e anzi addirittura cresce rispetto ai risultati nello stesso periodo dell'anno precedente.

In particolare, le vendite verso i clienti della "Ristorazione commerciale e collettiva" (clienti delle categorie Street Market e National Account) al 30 settembre 2017 sono state pari a 1.042,2 milioni di Euro (991,4 milioni nel 2016) di cui 417,8 milioni di Euro nel terzo trimestre (405,4 milioni nel 2016). A livello trimestrale il risultato netto è aumentato dell'1,4%, passando da 4,2 milioni di euro, corrispondenti ad un margine sulle vendite del 15,1%, a 4,3 milioni di euro, corrispondenti al 13,8% del fatturato consolidato trimestrale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE