Australia-Honduras 3-1, il tabellino: padroni di casa al Mondiale

Rufina Vignone
Novembre 15, 2017

Gli aussies, davanti ai caldissimi 77mila spettatori di Sydney, riescono a fare festa dopo lo 0-0 dell'andata e staccano con pieno merito il penultimo biglietto per la Russia: stanotte la sfida tra Perù e Nuova Zelanda completerà il quadro delle formazioni che si daranno battaglia la prossima estate per la conquista del titolo iridato. Reti involate nel primo tempo, ma nella ripresa il pressing dei padroni di casa finisce per avere la meglio.

I Socceroos ce l'hanno fatta: per la quinta volta nella loro storia, parteciperanno alla fase finale di un Campionato del Mondo. Onore al merito a un coriaceo Honduras che ci ha provato fino in fondo (sarebbe stata la terza rassegna iridata di fila, la quarta di sempre) ma che ha dovuto cedere al cospetto del maggior tasso tecnico degli avversari.

Protagonista assoluto dell'incontro Jedinak, autore di una tripletta su calcio da fermo (una punizione e due rigori), mentre la rete dell'Honduras è stata messa a segno nel finale da Elis. Il centrocampista dell'Aston Villa ha aperto le marcature all'8' del secondo tempo e ha poi realizzato due rigori, al 27' e al 40'. Inesistente la reazione dell'Honduras, che non è mai riuscito ad affacciarsi pericolosamente dalle parti di Ryan. Solo al 94′ è arrivato il gol della bandiera per i Catrachos firmato da Figueroa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE