Ad ottobre lieve rallentamento dell'inflazione

Barsaba Taglieri
Novembre 15, 2017

I dati del dipartimento al Lavoro mostrano un'inflazione di 0,1% su base mensile - ben al di sotto dello 0,5% di settembre - e un tasso annuo a 2% da 2,2% del mese precedente.

"Ma il dato dell'inflazione di ottobre risulta 'falsato' dal ribasso record delle rette universitarie, scese del -39,3% per effetto delle nuove norme sulla contribuzione studentesca universitaria - viene ricordato - I prezzi al dettaglio sono al contrario destinati a salire nelle prossime settimane, con l'avvento dei prodotti natalizi nei negozi e nei supermercati, che spingeranno al rialzo l'indice dell'inflazione". Il rallentamento è in parte attenuato dall'accelerazione della crescita dei prezzi degli Alimentari non lavorati (+3,8% da +2,1%) e degli Energetici regolamentati (+3,9% da +2,9%).

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) non è variata su base mensile ed è aumentata dell'1,1% su base annua (era +1,3% a settembre), confermando la stima preliminare.

L'incremento dell'indice 'core' su base annua è di 1,8%, un decimo oltre le attese e la lettura di settembre, ferma a 1,7% per il quinto mese consecutivo. I prezzi al consumo hanno registrato una crescita dello 0,1% rispetto al mese precedente dopo -0,2% a settembre.

L'inflazione acquisita per il 2017 è pari a +1,2% per l'indice generale e +0,7% per la componente di fondo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE