Retroscena Italia: Ventura voleva dimettersi dopo il ko in Svezia

Rufina Vignone
Novembre 14, 2017

Qualche giorno di puro relax fatto di mare e sole, senza l'assillo dei nostri mariti inchiodati - come da scaramanzia - davanti al televisore di casa mia, con pizza e birra (stesso rituale che si ripropone dal 2006). Sono orgoglioso di aver allenato grandi campioni e altri che spero possano diventarlo. E per finire ha ringraziato il pubblico di San Siro, che non ha mai smesso di sostenere la squadra.

No, non ci vogliamo unire a quella banda di persone che gioisce perchè "undici milionari in mutande" ecc...ecc... non ci vogliamo unire perchè crediamo nello sport, nei valori che lo sport riesce ad infondere e sopratutto crediamo che un paese che ha bisogno di cambiare deve cambiare in tutto e forse il calcio questa volta potrebbe esser d'esempio.

"I toni saranno i soliti". Una scelta che non ha prodotto i risultati attesi, con una batosta storica in coda: dopo 60 anni (era il 1958) l'Italia non centra l'accesso ai Mondiali. Anche il mio, sinceramente.

"Ci ha messo la faccia, con lui ringrazio tutta quella generazione di calciatori che ci hanno dato grandi soddisfazioni", ha dichiarato, aggiungendo che Ventura è stata una "scommessa persa dalla federazione". Ho affrontato con loro singolarmente quanto dispiacere ho, non posso parlare di una cosa che non è avvenuta. La colpa è di aver fatto due partite senza subire un gol, ma avere perso 1-0 senza segnare.

Ci sarà un ricambio generazionale nella rosa? Qualsiasi cosa verrà partorita verrà accettata. Gli azzurri, infatti, non sono riusciti a avere la meglio contro i "fratellini" di Ibrahimovic nello spareggio valevole per il pass al Mondiale che si disputerà in Russia nel 2018.

"La partita di stasera ha confermato che il gruppo c'è, altrimenti non fai 90 minuti in questa maniera".

Ventura ha poi chiesto scusa agli italiani, "ma solo per il risultato, che è la cosa più importante e lo capisco". Nel dopo partita, alcuni senatori della Nazionale gli avrebbero fatto pesanti critiche.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE