Italia, Barzagli: "La delusione più grande della mia vita calcistica"

Rufina Vignone
Novembre 14, 2017

Credo che si debba ripartire dall'amore che ci hanno dimostrato quest'oggi Milano e tutta la Nazione.

L'Italia perde i senatori: Buffon, Barzagli e De Rossi dicono addio alla Nazionale! Lascio una nazionale di ragazzi in gamba che faranno parlare di loro, compresi Donnarumma e Perin, che non mi faranno rimpiangere.

"Non sono uno che si attacca alla sfortuna o all'arbitro", prosegue il difensore della Juventus, "se il campo ha detto questo c'è un motivo". "Tutti dobbiamo farci un esame di coscienza e ripartire". La Nazionale racchiude tante cose, all'inno ti fa venire i brividi e crea unione e amicizia coi tifosi. Cosa è mancato? In questo momento non lo so, so che siamo fuori dal Mondiale ed è una delusione unica. Abbiamo parlato con Ventura, ognuno ha le proprie emozioni ma ora è dura realizzare quanto accaduto. Almeno le lacrime dell'Europeo erano un qualcosa di sfogo per la tensione che c'era, qua si parla dell'ultima partita, è un colpo duro per la mia carriera. Con Gigi e Daniele abbiamo vissuto l'avventura dei Mondiali 2006, ma anche con Giorgio ne abbiamo fatte tante.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE