Corea del Nord, soldato diserta. Colpito dalle guardie di frontiera di Pyongyang

Bruno Cirelli
Novembre 14, 2017

Quattro soldati nordcoreani hanno sparato ieri una quarantina di colpi di arma da fuoco contro un commilitone disertore scappato al Sud attraverso il varco del villaggio di Panmunjom (Corea del Sud).

Non è morto ma è in gravi condizioni il soldato nordcoreano che è riuscito a disertare lunedì e a fuggire verso la Corea del Sud. "Dobbiamo superare momenti cruciali nei prossimi 10 giorni", ha riferito Lee Guk-jong, uno dei medici dell'ospedale, nel resoconto della Yonhap. L'uomo è stato soccorso e portato in ospedale. Quello fra Nord e Sud Corea è uno dei confini più sorvegliati al mondo, con protezioni di filo spinato (talvolta elettrificato) e mine antiuomo. A riferirlo sono i militari di Seul.

Il soldato si è rifugiato in un edificio nell'estremità meridionale della linea di demarcazione, dove è stato trovato mezz'ora dopo dai militari sudcoreani.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE