Troppo nervoso durante il controllo, nella giacca ha un coltello: denunciato

Bruno Cirelli
Novembre 13, 2017

L'uomo, 30 anni, viaggiava con altri due uomini a bordo di un'auto fermata la scorsa mattina in via Sansovino. L'uomo è stato fermato all'ingresso dagli addetti al controllo, allertati dal fatto che i segnali di allarme avevano cominciato a squillare attivati dal metal detector. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia. Nel marsupio del 50enne è stato trovato un coltello della lunghezza di 18 cm di cui 8 di lama. Con l'accusa di porto abusivo d'arma i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno denunciato il 50enne, residente a Teramo, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia.

Ascoltato a lungo dagli inquirenti, il giovane, già noto alle Forze dell'ordine per i numerosissimi precedenti penali quali furto, lesioni personali minaccia e atti persecutori, non ha saputo giustificare il possesso dell'arma. l Finanzieri hanno quindi denunciato l'uomo all'Autorità Giudiziaria per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere e hanno proceduto al sequestro dell'arma impropria.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE