Juventus, per la difesa si pesca in casa Milan

Rufina Vignone
Novembre 13, 2017

La Juventus sembra già proiettata nel prossimo calciomercato estivo, che per forza di cose dovrà svecchiare una difesa che con molta probabilità sarà orfana anche di Andrea Barzagli che nel prossimo anno compirà 37 anni.

L'operazione potrebbe essere molto simile per cifre e modalità a quella che nella scorsa estate ha portato Leonardo Bonucci a vestire la maglia del Milan. A questi due nomi se n'è aggiunto un terzo nelle ultime ore in virtù delle parole dell'ad bianconero Giuseppe Marotta sulla strategia di rinnovamento della rosa, a cominciare dalla difesa: "Abbiamo Caldara, ma la carta d'identità dice che qualcosa va fatto - ha ammesso -". Qualche stagione fa, invece, la "Vecchia Signora" strappò Rugani all'Empoli, in modo da farlo crescere con Massimiliano Allegri. La Juventus cerca difensori, la caccia è aperta.

La situazione economica del Milan, la grande attesa sulla possibile approvazione del Voluntary Agreement presentato all'UEFA e i rischi legati alla mancata qualificazione alla Champions League hanno attirato le attenzioni della Juventus che, secondo quanto rivelato da Tuttosport, avrebbe rispolverato l'idea Alessio Romagnoli sperando di poter approfittare della necessità del Milan di fare cassa. I candidati a lasciare Milano sono Suso, Donnarumma e proprio Romagnoli: quest'ultimo potrebbe garantire un introito da almeno 25 milioni di euro.

LA JUVE OSSERVA - E fra gli estimatori di Romganoli c'è anche la Juventus che lo considera uno dei difensori italiani del futuro. La Juventus, dal canto suo, sta monitorando altri due profili: de Vrij della Lazio e Gimenez dell'Atletico Madrid.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE