Italia verso record di 50 mln di visitatori nei musei nel 2017

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 13, 2017

Tra il 2013 e il 2016 l'Anfiteatro Flavio resta saldo al primo posto in Italia sia per gli introiti che per il numero dei visitatori. Per quando riguarda i dati nazionali, si registra una crescita nel triennio che va dal 2013 al 2016 del 38,4%, confermata anche nel 2017 per quello che riguarda i musei statali italiani, ovvero il 13,5% in più. Il trend del 2017, però, segnala un ulteriore incremento del 9,3%. Tra il 2013 e il 2016 si e' registrato un aumento del 18,5% dei visitatori, passati da 38 milioni 424 mila nel 2013 a 45 milioni 521 mila nel 2016.

A margine di un convegno alle Terme di Diocleziano a Roma nel quale si è fatto il punto sull'esperienza dei direttori dei musei autonomi, con la partecipazione dei 21 direttori dei musei, Franceschini ha sottolineato che "è la prova che investendo in cultura si fa del bene alle persone, alle menti, alle anime, ma si fa anche molto bene all'economia delle nostre città". Cresce anche il Museo Archeologico Nazionale di napoli, +46,7%, e il Parco Archeologico di Pompei, con un +37,1%. Nel generale trend di crescita dei primi 20 musei resi autonomi i grandi attrattori mantengono uno sviluppo costante: è il caso del Colosseo, delle Gallerie degli Uffizi (+14,6% +15,1%), dell'Accademia di Firenze (+11,3% e +11,8%) e di Brera. I visitatori sono aumentati del 11% mentre gli introiti hanno conquistato un +14,5%.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE