Chiesa fra rinnovo e la corte dell'Inter. Spalletti lo incorona: 'E' Fortissimo'

Rufina Vignone
Novembre 13, 2017

Come lo Zenit di San Pietroburgo che l'estate scorsa attraverso Roberto Mancini mise sul piatto una proposta da quaranta milioni. Oltre ad un contratto favoloso.

Ma c'è una novità che potrebbe sconvolgere tutto, nonostante l'intenzione di rinnovo del giocatore con la Fiorentina. Spalletti e l'Inter considerano il giovane Federico una pedina chiave per il progetto di crescita nerazzurro. L'esterno d'attacco ideale per completare il reparto insieme a Perisic e Candreva. Il giocatore vorrebbe restare almeno due stagioni a Firenze per completare il proprio percorso di crescita, ma solo se il club viola avrà l'ambizione di costruire una squadra che possa calcare i palcoscenici europei.

Molto probabilmente tanto dipenderà da quella che sarà la posizione finale del club viola al termine del campionato con il talento classe 1997 che vorrà misurarsi anche in ambito europeo, con la qualificazione in Europa League che sembra essere determinante per il suo cammino in viola. La partita è già iniziata. "E si chiama Inter".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE