Trattato come un serial killer. Questa non è politica

Bruno Cirelli
Novembre 12, 2017

"Llibertat", "Siamo la Repubblica!" e "Puigdemont e Forcadell sono i nostri presidenti". "Dal carcere di Estremera sentiamo il vostro calore e la vostra immensa dignità" ha scritto ai manifestanti in un messaggio pubblicato su twitter Junqueras. Rajoy, ha ammonito i sostenitori pro-indipendenza che non potranno mai far "tacere" il Partito popolare della Catalogna (PPC), un partito che è la voce della "coraggiosa Catalogna". Puigdemont ha detto ancora di "non essere un ribelle": "Ho solo voluto applicare quello che il mio Parlamento ha deciso". La manifestazione era aperta da uno striscione che chiedeva "Libertà per i detenuti politici".

Erc, che secondo i sondaggi dovrebbe vincere le elezioni con il 30% circa, presenterà anche i ministri in carcere Raul Romeva, Dolors Bassa e Carles Mondo', e in esilio a Bruxelles Toni Comin e Meritxell Serret.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE