F1, Gp del Brasile: rapinati i meccanici della Mercedes

Rufina Vignone
Novembre 11, 2017

Il finlandese Valtteri Bottas partirà in pole position domani nel Gp del Brasile, penultima prova del Mondiale di Formula 1.

Quella del Brasile è una tappa particolare non solo per quando riguarda la pista, ma soprattutto per le condizioni fuori dal tracciato: a farne le spese, stavolta, è stata la Mercedes, team campione del mondo in carica, che ha visto i suoi dipendenti derubati da un gruppo di malviventi proprio all'uscita della pista di Interlagos mentre stavano lasciando l'autodromo per dirigersi verso le proprie camere d'albergo.

Uno svarione che, qualche gara fa, sarebbe potuto costare caro al britannico.

"Sono cose che succedono, domani cercherò di divertirmi e basta partendo dal fondo, anche se effettivamente questa è una situazione piuttosto insolita per me", ha commentato Hamilton, che fortunatamente è uscito incolume dall'impatto con le barriere, cosa che non si può certo dire della sua W08, visibilmente danneggiata nella parte sinistra. Hamilton aveva bellicosamente dichiarato di voler vincere le ultime due gare della stagione e non si tratta di millanterie. Lewis Hamilton a riguardo ha dichiarato: "E' stato un buon venerdì e nel complesso ci ha permesso di fare tutto quello che ci serviva". Mi impegnerò al massimo per vincere le ultime due gare, perché voglio dimostrare ancora una volta quanto valgo e ricordare a tutti perché ho vinto il titolo.

Questo accade ogni anno qui. Ma è anche questo a rendere interessante questa vita.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE