Roghi tossici a Roma, Raggi vuole l'esercito come nella Terra dei fuochi

Bruno Cirelli
Novembre 9, 2017

La posta in gioco è alta e riguarda la sicurezza e la percezione che i cittadini hanno di essa. "Quello dei roghi tossici è un fenomeno criminale molto vasto, è chiaro che Roma Capitale da sola non ce la può fare", ha detto la sindaca.

"Una soluzione che l'attuale Amministrazione aveva invocato a gran voce durante i vari tavoli inter-istituzionali e le numerose audizioni sostenute dinanzi alla Commissione d'inchiesta sulle periferie e che ricalcherà le modalità d'intervento già attuate nella cosiddetta 'Terra dei Fuochi' campana".combattere in maniera adeguata". "La Regione Lazio continuerà a garantire tutto il proprio sostegno a qualsiasi iniziativa venga decisa dalla Prefettura e dal Comitato provinciale". Elenco che, come ricordato dal vicepresidente della Commissione parlamentare periferie, Roberto Morassut, deve essere fornito dal Campidoglio: "Sono passati quasi 20 giorni ma non c'è traccia di indicazioni concrete su come utilizzare i mezzi messi a disposizione del governo". Basta inerzie! La Giunta e la Sindaca si muovano! "Per troppo tempo abbiamo sollecitato il Comune a svolgere il suo compito insostituibile".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE