Controlli a Tor Bella Monaca e Tor Vergata: 9 arresti

Bruno Cirelli
Novembre 9, 2017

Un'attività di controllo e pressione sulle piazze di spaccio di Tor Bella Monaca e Tor Vergata durata 48 ore, ha portato all'arresto di nove persone. In manette sono finiti due uomini di 23 e 43 anni e una donna di 38, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per la donna e il 43enne sono scattati agli arresti domiciliari, mentre il 23enne è stato trattenuto in caserma. I carabinieri di Frascati, Tor Bella Monaca, Tor Vergata hanno setacciato strade e cortili. La successiva perquisizione scattata nella sua casa ha consentito di sequestrare complessivamente 108 grammi di hashish, 120 euro in contanti e materiale vario per il confezionamento.

L'uomo si è infatti opposto con forza alle operazioni di controllo in zona largo Monreale, aggredendo fisicamente i carabinieri, costretti poi ad ammanettarlo. Cosi' in un comunicato il Comando Provinciale Carabinieri Roma. I due sono stati arrestati dai militari della Stazione di Tor Bella Monaca, per detenzione illegale di arma da sparo e ricettazione. Il minorenne, già noto alle forze dell'ordine, è stato fermato in via Santa Rita da Cascia, con una Beretta calibro 7,65 carica, che nascondeva in un calzino. In un garage di via dell'Archeologia è stata infine trovata, nascosta in una scatola, una pistola "Springfield Armory cal. 45", appartenente ad un 29enne. In un'altra scatola, i militari hanno trovato altri due serbatoi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE