Falso dentista in scantinato ad Avellino, sequestro e denuncia

Barsaba Taglieri
Novembre 8, 2017

Le foto: ecco le immagini dello studio.

Un falso dentista è stato scoperto dai carabinieri in un rione popolare di Avellino.

Di qui la decisione di avviare controlli e appostamenti nei pressi dello stabile che hanno permesso di scoprire l'insolito e continuo via vai di persone. L'uomo non aveva quindi le abilitazioni accademiche per lo svolgimento della professione e praticava cure odontoiatriche, applicazioni di apparecchi, devitalizzazioni, estrapolazioni e ricostruzioni dentarie senza alcuna autorizzazione e competenza. Insomma, pare che il finto dentista avesse una nutrita clientela.

I militari sono riusciti ad entrare con uno stratagemma in quello scantinato e hanno effettuato un accurato sopralluogo, nel corso del quale hanno trovato siringhe usate, strumenti chirurgici non sterilizzati, anestetizzanti, svariate protesi dentali lasciate su una sedia, denti estratti e, al centro del locale, una sedia da ufficio forse utilizzata come poltrona odontoiatrica.

Durante il controllo, esperito unitamente a personale dell'ASL di Avellino, arrivavano anche dei pazienti che avevano preso appuntamento con il falso dentista. Il locale, privo dei minimi requisiti igienico-sanitari, è stato posto sotto sequestro mentre l'odontotecnico dovrà rispondere di esercizio abusivo della professione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE