D'Alema: "Gentiloni è diventato come Renzi: ufficialmente un bugiardo"

Bruno Cirelli
Ottobre 28, 2017

Una legge "incostituzionale" e non garantisce né rappresentatività nè governabilità. E' quanto ha affermato, ai microfoni di Radio Capital, Massimo D'Alema che ha nuovamente attaccato quelle che a suo dire sono state manovre orchestrate ad arte per favorire la sua rielezione. "Renzi rischia di fare la fine di pinocchio col gatto e la volpe". E ancora: "Ed è forse quello che Renzi voleva - aggiunge -: era indispettito dalla maggiore credibilità di Gentiloni". Il segretario del Pd per rimanere al potere "ha bisogno di umiliare e divorare i suoi". Basta leggere quel che ha. "Vedo il partito in una deriva sempre più avventurista e apertamente neocentrista, conservatrice, opposta ai valori del centrosinistra: fallimentare", ha aggiunto. Quindi sentenzia: "Il leader del Pd ha sfasciato il centrosinistra e il suo partito, al di là di ogni negativa previsione". Il ricatto del voto utile non funzionerà. Impossibile. Sembra invece che quanto accada sia opportunatamente concertato per far apparire il Pd "di lotta e di governo" acchiappando così i voti degli scontenti e, contemporaneamente, continuando a governare. Anche perché se il 'voto utile´ avesse funzionato, il Pd non avrebbe perso tutte le amministrative degli ultimi mesi. Non ci spaventa nulla.

"Renzi in modo rozzo, maldestro e propagandistico portando sul piano politico l'elezione del governatore di Bankitalia ha reso di fatto obbligatoria la riconferma di Visco. Dopo la sua mossa rozza e propagandistica, un'altra nomina sarebbe sembrata imposta dalla politica". Quando a Mdp, "non siamo il partito di Visco, non lo siamo mai stati".

Pare indubbiamente strano quello che sta accadendo in questi giorni tra il Segretario del Partito Democratico Matteo Renzi e il suo, sottolineo il "suo" premier Paolo Gentiloni. Per il suo ruolo costituzionale in questo momento, che è preclusivo di qualsiasi ruolo politico, e anche per la sua storia, non è una persona che può essere tirata per la giacchetta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE