Stupro, 6 anni di carcere a carabiniere

Bruno Cirelli
Ottobre 26, 2017

Stupisce un po' meno, perché purtroppo i tempi della giustizia sono noti, che ci siano voluti 5 anni per arrivare a una condanna, peraltro molto pesante a 6 anni e mezzo. La violenza sarebbe avvenuta nei bagni un locale pubblico dell'Appennino. Lì l'uomo, secondo il racconto contenuto nella denuncia, la costrinse ad avere un rapporto completo.

La polizia ha condotto le indagini, coordinate dal pm Marco Niccolini. La pubblica accusa questa mattina aveva chiesto una condanna a sei anni per il carabiniere, difeso dagli avvocati Fabio Bazzani, di Modena, e Paolo Babboni, di Bologna. La condanna nei confronti del militare è giunta dopo che in aula sono stati analizzati sms e contatti intercorsi su Facebook. Nel processo si è costituita parte civile l'Unione delle donne italiane (Udi) che ha avuto una provvisionale di 10 mila euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE