Italbasket, diramati i convocati per le sfide con Romania e Croazia

Rufina Vignone
Ottobre 19, 2017

Partirà dal PalaRuffini di Torino il percorso dell'ItalBasket in vista dei Mondiali in Cina, previsti per il 2019. Nella sala stampa della Regione Piemonte in piazza Castello di Torino ha avuto luogo la conferenza stampa di presentazione alla presenza di Giovanni Petrucci, presidente della Fip, Giovanni Maria Ferraris, assessore allo sport Regione Piemonte, Roberto Finardi, assessore allo Sport Comune di Torino, Tiberiu Mugurel Dinu, console generale di Romania a Torino, Paolo Bellino, direttore generale RCS Sport, e Massimo Feira, amministratore delegato Auxilium Torino e Romeo Sacchetti, Ct della Nazionale italiana. La Fiat Torino sarà rappresentata da Iannuzzi e Okeke.

Lo stesso Sacchetti aveva però dichiarato: "Sono parole scaturite a caldo, magari riflettendoci a freddo cambierà qualcosa". "Sarà una squadra mezza nuova, i Mondiali sono un tramite per le Olimpiadi, laurea per un giocatore di basket". Ho scelto di cominciare da Torino perché ho ci ho giocato e allenato. Un inizio evocativo per Sacchetti, "giocatore e allenatore a Torino oltre che legato fortemente alla Romania, paese in cui sono nati tutti i miei fratelli" ha spiegato.

Rispetto alla rosa presente all'ultimo EuroBasket, trovano conferme i vari Pietro Aradori, Ariel Filloy, Paul Biligha e Christian Burns, mentre mancano Marco Cusin e Davide Pascolo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE