Spettro molestie per il presidente Usa Donald Trump

Bruno Cirelli
Ottobre 18, 2017

Stavolta, a puntare il dito contro il repubblicano, è una ex concorrente del reality show "The Apprentice", Summer Zervos, che ha lo ha citato in giudizio. La richiesta - riportano i media Usa - è stata presentata nel marzo 2017, ma è giunta all'attenzione della corte solo lo scorso mese.

Forte della sua esperienza internazionale come ambasciatore alla NATO, Sergio Romano analizza la figura del nuovo presidente degli Stati Uniti a quasi un anno dalla data di elezione - partendo dalle origini della sua ascesa imprenditoriale e politica e passando in rassegna le minacce e le promesse rivolte in questi anni ai cittadini americani - per cercare di capire quale sarà il futuro degli Stati Uniti sotto la sua guida. Il tycoon - secondo il suo racconto - tentò di baciarla e di toccarla nelle parti più intime.

All'epoca Trump era già finito nel mirino delle polemiche per un audio, pubblicato dal magazine online Access Hollywood, in cui - non sapendo di essere registrato - diceva al conduttore di una trasmissione tv: "Quando sei una star, le donne te lo lasciano fare. Afferrarle nelle parti intime, ovunque". E queste donne vengono menzionate nella citazione in giudizio avanzata dalla Zervos. Così il tycoon fu denunciato per diffamazione. Con la motivazione che un presidente non può affrontare una causa civile durante il suo mandato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE