Polestar 1: la prima sportiva (elettrica) di una nuova era

Geronimo Vena
Ottobre 18, 2017

Polestar ha confermato i piani per la produzione dei suoi primi tre modelli, per la realizzazione di una fabbrica dedicata in Cina e per un processo di commercializzazione delle auto orientato al cliente e che stabilirà un nuovo riferimento del mercato per quanto riguarda le vetture ad alte prestazioni.

Polestar ha anche svelato la Polestar 1 600hp, la prima auto dell'azienda, programmata per entrare in produzione a meta' 2019.

Thomas Ingenlath, AD di Polestar, ha detto: "Polestar 1 e' la prima auto ad avere Polestar sul cofano".

Polestar 1 sarà una sorta di faro per il futuro brand Polestar. La Polestar 1 e' una Grand Tourer Coupe' due porte, 2+2 sedili con trasmissione 'Electric Performance Hybrid'. Per rendere ancora più efficaci le sue caratteristiche dinamiche, Polestar 1 trae beneficio da una serie di nuove tecnologie mirate a renderla una vera auto tutta da guidare.

Ad esempi Polestar 1 è la prima auto al mondo a essere equipaggiata con la sofisticata tecnologia applicata al telaio resa possibile dalle nuovissime sospensioni elettroniche a controllo continuo della Öhlins - Continuously Controlled Electronic Suspension (CESi). Un corpo in fibra di carbonio ne riduce il peso e migliora la rigidita' torsionale del 45%, diminuendo al contempo il centro di gravita' dell'auto. Inoltre, Polestar 1 utilizza un doppio asse posteriore elettrico che consente il torque vectoring. Questo dà a chi guida un'accelerazione precisa ed efficiente che permette di mantenere aderenza e velocità di percorrenza in curva.

Nonostante l'anima svedese, la Polestar 1 sarà costruita nello stabilimento cinese di Chengdu (al ritmo di 500 pezzi l'anno) e potrà contare su una rete di vendita propria, parallela a quella Volvo: il prezzo di questo primo modello dovrebbe oscillare fra 130 e 150 mila euro, ma saranno previste anche formule di noleggio a lungo termine della durata di 2 o 3 anni e l'utilizzo dell'auto in car-sharing. Un impianto all'avanguardia tecnologica che verrà completato per la metà del 2018. Tali servizi di concierge semplificano l'esperienza di utilizzo del cliente, che si può concentrare esclusivamente sul piacere di guida. Sara' un BEV di medie dimensioni, che entra in competizione nella fascia del modello 3 di Tesla, e di conseguenza con volumi piu' ampiu' rispetto alla Polestar 1.

L'ordine e la configurazione delle auto Polestar saranno effettuati online attraverso app Polestar o portale web. Tuttavia, Polestar non è insensibile al fatto che i clienti vogliono ancora venire a contatto con un brand e con i suoi prodotti. Gli spazi Polestar saranno strutture autonome e non ospitate negli esistenti showroom dei concessionari Volvo.

Come era stato promesso, oggi Polestar diventa ufficialmente una marca di auto indipendente e lo fa con la nuova Polestar 1. Polestar sarà quindi in grado di valutare immediatamente il livello di interesse dei potenziali clienti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE