Omicidio Berlingeri a Lamezia, il presunto killer aiutato dalla moglie

Bruno Cirelli
Ottobre 18, 2017

Gallo è accusato dell'assassinio di Mezzatesta, mentre la moglie sarebbe indagata per un altro delitto recentemente compiuto nell'area del Lametino, quello di Francesco Berlingieri, giustiziato il 19 gennaio 2017 con quattro colpi di pistola a Sambiase, davanti al proprio negozio di frutta e verdura.

Il suo è stato un arresto lampo, eseguito poco dopo un mese dall'agguato con cui, la mattina del 24 giugno, a Catanzaro avrebbe ucciso Gregorio Mezzatesta, dipendente delle Ferrovie della Calabria. Come si ricorderà nelle concitate fasi del delitto, durante la sparatoria, rimase ferito anche il nipote di soli 8 anni di Berlingieri, raggiunto alla coscia da un colpo di rimbalzo.

L'ipotesi accusatoria. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, chi ha ucciso Francesco Berlingeri ha agito a bordo di una motocicletta di tipo enduro, così come confermato dalle riprese delle telecamere di vigilanza posta nei dintorni del luogo dove si è verificato l'agguato. Da un fotogramma che in quadra parzialmente la targa dell'utilitaria.

IL FERMO Nella giornata di lunedì erano state disposte su ordine della Procura di Lamezia Terme una serie di perquisizioni, che sembra abbiano dato esito negativo.

Le attività investigative condotte dalla Squadra Mobile di Catanzaro e dal Commissariato di Lamezia, dirette dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme, hanno consentito di risalire ad un solido quadro probatorio nei confronti degli indagati, ricostruendo minuziosamente i loro movimenti sul luogo del delitto e nei momenti prossimi allo stesso.

La moglie di Gallo - dunque - sarebbe stata fermata proprio in relazione a quest'ultima vicenda, un omicidio che, per gli inquirenti, avrebbe modalità molto simili a quello di Mezzatesta, e dunque attribuibile alla stessa mano. E' probabile che alcuni furti commessi in ambiti territoriali controllati della criminalità possano essere costati la vita a Berlingeri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE