Cutrone: "Non ho fatto ancora nulla, vogliamo reagire. Bonucci leader"

Rufina Vignone
Ottobre 18, 2017

La squadra intanto è serena nonostante i deludenti risultati: "Pensiamo a reagire dopo una sconfitta".

Patrik Cutrone, attaccante del Milan, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro l'AEK Atene: "Il derby?" " C'è molta rabbia - ha affermato Cutrone - Perché non meritavamo di perdere per come abbiamo giocato nel secondo tempo".

"Non pensiamo alla situazione del mister, ma a fare bene per la squadra e a raggiungere gli obiettivi". "Soprattutto dopo la sconfitta di domenica scorsa ". Fin qui Cutrone ha inciso con gol pesanti: "A luglio non pensavo di poter giocare cosi' tanto, pensavo ad allenarmi bene e a mettere in difficolta' il mister. Nessuno, comunque, mi sta mettendo pressione e io penso solo a stare tranquillo, allenarmi bene e pensare a una partita alla volta ".

Sul partner d'attacco: "Per me va bene tutto, sia giocare con un trequartista sia con un'altra punta".

Sul tabellino di Cutrone si leggono finora 5 goal e 2 assist. "Ho come primo obiettivo quello di dare il massimo, fa parte del mio carattere", ha detto invece a Milan TV.

Se per lui si dice solo bene, in questa prima parte di stagione l'atteso nuovo acquisto Leonardo Bonucci sta ricevendo critiche inaspettate per i tanti goal subiti dai rossoneri. Cutrone ha però solo parole d'elogio per l'ex juventino. Bonucci? E' un leader per tutti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE