Bollette a 28 giorni, ultimatum di Calenda: "Intervenire prima possibile"

Paterniano Del Favero
Ottobre 18, 2017

(Ultime Notizie - Ultim'ora di martedì 17 ottobre 2017) La questione delle fatture a 28 giorni, invece che a 30, nel campo delle Tlc, è "una cosa che va messa a posto il più rapidamente possibile, perché è una cosa inaccettabile". La legge di Bilancio che ad ore passerà al vaglio delle Camere, quindi, potrebbe introdurre un provvedimento con cui verranno rese illegali le fatturazioni a 28 giorni. Tale provvedimento, spiegava il presidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni, Michele Meta, vuole in sostanza che gli operatori telefonici che intendono aumentare i costi dei loro servizi, introducano aumenti alla luce del sole, e non mascherati con questi meccanismi furbetti.

"L'altra cosa che abbiamo deciso - ha proseguito Calenda - è un meccanismo di governance piuttosto innovativo: c'è una cabina di regia che definisce priorità, strumenti e iniziative, e c'è un lavoro fatton insieme da istituzioni e associazioni a livello locale e nazionale che può anche avvalersi di agenzie esecutive del governo che sono Invitalia da un lato, l'Ice e la Consip". In questo modo riceverete tutte le informazioni ed i moduli necessari per la richiesta di rimborso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE