Mourinho: "Inter? Come una relazione d'amore. Avevo un gruppo fantastico"

Paterniano Del Favero
Ottobre 17, 2017

In una intervista concessa a Telefoot l'attuale tecnico del Manchester United è tornato a parlare dell'affetto immenso che lo lega all'Inter, ricordando con nostalgia gli anni d'oro del triplete: 'L'Inter è stata una cosa molto speciale, è stata una relazione d'amore. "Insieme abbiamo regalato alla famiglia Moratti e a tutto il popolo interista una gioia incredibile". Il mio addio? Era il momento migliore per andare al Real Madrid ed affrontare il Barcellona più forte della storia.

Risposta netta e decisa nei confronti di chi ipotizzava un futuro lontano dall'Inghilterra o un rapporto a vita con i Red Devils. "Quello che posso dire è che sono un allenatore con delle incertezze, con delle ambizioni e con dei desideri di fare cose nuove". Sul mio mancato arrivo al Barcellona nel 2008 in favore di Guardiola, forse un giorno dirò la verità, ma non oggi. "Forse lo dirò un giorno, quando sarò vecchio". "E poi Mourinho confessa riguardo a Leo Messi: "Mio figlio mi dice sempre: "'Hai vinto questo e quest'altro contro di lui, ma mai assieme a lui'".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE