Desiderio in menopausa: lo si riaccende meglio con un cerotto

Barsaba Taglieri
Ottobre 17, 2017

Un cerotto che ripristina i livelli ormonali - soprattutto quelli degli estrogeni - nelle donne in menopausa è il sistema migliore per consentire a una donna il ritorno a una vita sessuale soddisfacente.

I risultati dell'indagine - In seguito al trattamento mediante cerotto all'estradiolo, la lubrificazione risulta maggiore e il dolore percepito durante i rapporti sessuali diminuito; aspetti sui i quali, invece, il trattamento ormonale orale non sembra fornire migliorie significative. In modo causale queste donne sono state sottoposte a una terapia a base di estradiolo per via transdermica o al trattamento per via orale con estrogeni equini coniugati.

Lo studio ha coinvolto 670 donne tra 42 e 58 anni in menopausa sane entro 3 anni dal loro ultimo periodo mestruale. Lo studio ha prereso in esame aspetti relativi alla vita sessuale delle donne, quali l'eccitazione, lubrificazione, dolore e orgasmo. Per testare e misurare le differenze nell'efficacia dei due trattamenti, le donne hanno poi compilato il questionario. Ci pensa il cerotto a combattere il calo del desiderio sessuale. In menopausa, infatti, la produzione di testosterone cala e, come conseguenza, anche il desiderio.

Accetta la privacy policy e la cookie policy per visualizzare il contenuto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE