Napoli, Allan: "Nessuna distrazione con la Roma, sarà un match bellissimo"

Rufina Vignone
Ottobre 14, 2017

Sono sempre diretto, frontale, anche in mezzo al campo, poi ovvio che a volte la gara ti porti allo scontro. Qual è il mio ruolo? Con Guardiola è tra i più bravi al mondo, dico di più: "tra i primi cinque allenatori in circolazione". Se sto giocando di più ultimamente è legato alla condizione fisica del momento. Questo Napoli è uno spettacolo e il merito è suo. Sono un consumatore di calcio, guardo tutto quello che c'è in tv e non ho trovato altro. "Questa è una partita che non può consentire distrazioni, agli inglesi penseremo dopo". Chi vincerà uscirà dallo stadio con maggiore consapevolezza. Sarà un match bellissimo”.

SCUDETTO: "Juve è la favorita". Ma noi ci siamo avvicinati e anche la Roma. Il Milan ha speso tanto ed è tra le favorite, anche lInter ha investito. E noi siamo grati per questa stima.

Il titolarissimo Allan non si nasconde e ammette che il Napoli è pronto per lo scudetto. Lo sono ancora loro. E forse la merito anche.

Il resto è il calcio, che certo non sta di fianco ai margini di un'esistenza vibrante, nell'altruismo che va riconosciuto a un mediano, l'indomito ed indomabile servitore del talento che (in genere) sta a fianco e che nelle 93 partite partenopee hanno trasformato un gregario in un simbolo a modo suo rivoluzionario. Il ricordo del Mondiale U-20?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE