Grillo, post sul blog con bestemmia. E poco dopo la rimuove

Bruno Cirelli
Ottobre 13, 2017

Inutile dire che la notizia fa subito il giro del web, con i vari screeshot che hanno intercettato lo scivolone e anticipato l'opera di correzione entrata pochi istanti dopo sul post incriminato. E' comparsa nell'ultimo post di Beppe Grillo dedicato alla legge elettorale e agli accordi tra i partiti.

Nuova gaffe sul blog di Beppe Grillo, che nella prima versione dell'ultimo post pubblicato sul suo blog, ha scritto una vera e propria bestemmia tra parentesi, di seguito alla frase: "I cittadini tutti, oggi, celebrano un miracolo italiano che si pensava appartenere oramai solo ad una azzardata e folle speranza".

L'errore - se di questo si tratta - sarebbe stato compiuto a Milano, negli uffici della Casaleggio che ospita anche la redazione del blog, l'unica che ha le chiavi d'accesso per pubblicare i post. Così si realizza l'impossibile, così oggi è divenuto realtà. Tra i deputati, però, c'è chi ipotizza si possa trattare di un sabotaggio (interno o esterno non è dato sapere): qualcuno avrebbe inserito deliberatamente la bestemmia per creare un nuovo caso legato al blog e alla sua sicurezza, anche dopo gli attacchi hacker di agosto alla piattaforma Rousseau. L'attacco, la denuncia e la messa in rete di tutti gli errori e orrori altrui: ecco, per una volta, lo stesso "metodo" si è ritorto contro davanti ad un imbarazzante "scivolone" per nulla simpatico.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE