Tolleranza Tutor, per l'eccesso di velocità sale al 15%

Bruno Cirelli
Ottobre 12, 2017

Su un altro autovelox installato a Firenze, quello di viale Etruria, si era pronunciata nell'ottobre 2016 anche la Corte di Cassazione "escludendo - ricorda ancora l'Aduc -, che qualsiasi spazio, anche minimo, possa essere considerato 'banchina' e rimandando al Tribunale di Firenze il compito di misurare questo spazio e verificare se possa essere considerata o meno banchina". Il tutto è stato legiferato dalla sentenza numero 12/2017 emessa dal Giudice di Pace di Porretta Terme che ha accolto il ricorso di una società che era stata multata per aver superato il limite consentito. Quindi dal 5% si dovrebbe passare al 15% di tolleranza.

Per gli autovelox ad oggi il livello di tolleranza è fissato al 5%, ma la tolleranza Tutor deve essere maggiore in quanto, come si legge nella sentenza del Giudice di Pace, il Tutor è un sistema nel quale sono integrate più apparecchiature e per ognuna di essa va applicata la soglia di tolleranza del 5%.

Tale sentenza potrà essere utilizzata da molti automobilisti che potranno rivendicare anche a loro favore tale ragionamento ed evitare così il pagamento delle contravvenzioni. Tutte queste motivazioni hanno portato all'annullamento del verbale e dell'ordinanza ingiunzione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE