Pubblica amministrazione, via libera a 8mila assunzioni. Addio alle "graduatorie infinite"

Bruno Cirelli
Ottobre 12, 2017

Ok a quasi 8mila assunzioni nella Pubblica Amministrazione.

La maggior parte delle assunzioni (5.149) riguarderanno le forze dell'ordine e saranno così suddivise: 2.033 nell'arma dei carabinieri, 1.032 nella polizia, 619 nella Guardia di Finanza, 1.090 nella polizia penitenziaria e 375 nei vigili del fuoco.

Sbloccate oltre 7.900 assunzioni nella pubblicata amministrazione con due Dpcm dei ministri della Pa Marianna Madia e delle Finanze Pier Carlo Padoan.

Nel dettaglio, 5.590 impiegati statali verranno assunti subito, mentre altri 2.313 dovranno attendere i concorsi in arrivo nei prossimi mesi con due criteri ben precisi: prove centralizzate e tetti agli idonei.

Tra i concorsi da bandire alcuni riguardano i Ministeri, l'INPS e l'Agenzia delle Entrate.

Stando a quanto affermato, le selezioni dovrebbero rispondere ai nuovi dettami dei concorsi pubblici, i quali sono articolati a cadenza regolare e con estrema semplificazione delle procedure, con possibilità di razionalizzare e centralizzare le prove, puntando su risparmi e trasparenza.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE