Koulibaly: " A Roma dura. Sogno di vincere lo scudetto a Napoli"

Rufina Vignone
Ottobre 12, 2017

Non sarà un duello tra me e lui, perché poi poi magari fa gol un altro ed è finita. Questo il messaggio del difensore franco-senegalese che ha rilasciato un'intervista al Messaggero a due giorni dalla sfida con la Roma: "E' una grande squadra".

Parla del suo rapporto con Sarri. Se non siamo squadra rischiamo di perdere, al contrario verrà più facile vincere. Il mister vede cose che altri non vedono. Sarà una partita tra Roma e Napoli. Ti fa capire quanto nel calcio nulla deve essere imprevedibile. E non solo un sogno, ma ci crede davvero, come il resto della squadra. Quando è arrivato mi ha detto "Se fai come ti dico diventerai un grandissimo". Il francese è la mia lingua, quella che ho imparato a scuola, ma io ho sempre vissuto a contatto con persone del Senegal, sono cresciuto con una doppia cultura. "Proprio oggi mi ha fatto vedere un video con dei miei errori". Certo, dobbiamo crederci, ma non pensarci. Conta battere la Roma adesso. Juve più forte? Ha una storia diversa, soldi. Sarà un bel campionato. Noi più forti in Italia? "Non lo so, ma mi diverto a giocare qua".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE