Ilva, Calenda con gli operai: "La proposta è irricevibile"

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 12, 2017

L'Am Investco Italy non ha fatto altro che seguire le regole imposte dallo Stato sul lavoro, in maniera forse un po' troppo furbesca chiaramente, ma la controparte, Il Ministero, non solo non ha ascoltato le preoccupazioni dell'Antitrust UE e dei tecnici prima dell'assegnazione al gruppo - che lamentavano un'incoerenza negli investimenti e una mancanza nella documentazione - ma negli anni ha fornito tutti gli strumenti affinché le aziende più furbe si comportassero come sta accadendo ora.

COSA PREVEDE IL PIANO DI SVILUPPO - La doccia fredda per i lavoratori dell'Ilva è arrivata qualche giorno fa quando Arcelor Mittal ha confermato l'intenzione di assumere per la società, direttamente o attraverso proprie affiliate, 10 mila lavoratori ufficializzando di fatto 4 mila esuberi da gestire. A preoccupare sono soprattutto le condizioni che dovranno essere accettate da quei lavoratori che passeranno alle dipendenze di Am Investco.

Ora, più che mai, c'è bisogno di unire le forze, amministratori, operai, sindacati e tutte le istituzioni del territorio, per far sentire forte la voce di un popolo che non è più disposto ad accettare umiliazioni e prepotenze. Nello specifico si tratta di coloro che si occupano del funzionamento della Centrale elettrica che alimenta tutto il Gruppo ILVA a Taranto. Inoltre, come evidenziato nel piano, non vi sarà nessuna "continuità rispetto al rapporto di lavoro" precedente "neanche in relazione al trattamento economico e all'anzianità".

Bisogna ripartire dall'accordo di luglio, dove si garantivano i livelli retributivi. Una riassunzione in versione Jobs act che ripartirebbe da zero.

4mila lavoratori Ilva rischiano il licenziamento. Di fronte alla posizione del governo la delegazione di Arcelor Mittal ha espresso la necessità di un confronto con gli azionisti. D'altronde, sfilare l'Ilva alla cordata Am Investco di Arcelor Mittal "comporterebbe una lunghissima trafila giudiziaria: andrebbe dimostrato un inadempimento contrattuale tale da giustificare il ribaltamento dell'esito della gara".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE