Giaccherini: "Scudetto? Vincerlo qui sarebbe più bello che con la Juve"

Rufina Vignone
Ottobre 12, 2017

"Questo dunque era l'obiettivo minimo".Un titolo per Roma-NapolI? . Roma-Napoli che partia è, ma soprattutto che impegno è?

"Su Roma Napoli? Gara difficile per le due squadre, entrambi i team nutrono sogni di scudetto". Sette partite sette vittorie, è un segnale importante?

"Si, diciamo che nessuno si aspettava che il Napoli, dopo sette partite fosse in testa alla partita da solo". La sfida con la Roma di sabato, di sicuro, ci dirà tanto.

Andrete all'Olimpico per vincere l'ottava meraviglia? La mentalità deve essere quella di andare in campo contro qualsiasi l'avversario imponendo il nostro gioco, cosa che se ci riesce possiamo portare a casa sempre i tre punti. Abbiamo un mese caldo, con tanti big-match che potranno dire tanto su tutta la nostra stagione. Nono soffrite più di vertigini?

"Questo te lo dico tra qualche mese. Stiamo bene li su e c'è grande entusiasmo, vogliamo rimanerci". "Abbiamo avuto la bravura di vincere queste sette partite che ci hanno dato questo margine e speriamo di mantenerlo fino alla fine".

Su Mertens: "Siamo contenti per lui". Io con Dries ho un ottimo rapporto e dico che se lo merita ampiamente. "E credo che nello spogliatoio ci siano tanti altri calciatori in grado di poter ambire un giorno alla candidatura al Pallone d'Oro".

Vincere uno Scudetto a Napoli varrebbe di più rispetto ad uno vinto con la Juve?

"Credo proprio di si". Perchè, mentre la Juventus è abituata a vincere tutti gli anni, qua a Napoli il tifo i tifosi, la gente, già lo scorso anno in cui abbiamo fatto un gran campionato, siamo arrivati terzi, sembrava di vivere in paradiso. "Non oso neanche immaginare se dovessimo vincere lo Scudetto che cosa potrebbe succedere". "Spero che Ventura porti la nazionale al Mondiale".

Nazionale? All'inizio del girone si poteva auspicare il secondo posto dietro la Spagna.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE